Categorie associate al prodotto

    Offerte Limitate

    Erbe ed estratti Ci sono 97 prodotti.

    Sotto-categorie

    • Acai

      Le bacche di acai sono piccoli frutti di colore blu originari della foresta pluvialesudamericana. Sono imparentate con i mirtilli, con cui condividono un elevato contenuto di antiossidanti. Oltre ad avere un elevato potere antiossidante svolgono un ruolo importante per il transito intestinale e per il metabolismo dei lipidi e dei carboidrati.

    • Acerola

      L'acerola (Malpighia glabra L. ) è una pianta che cresce spontanea in America centrale e meridionale, soprattutto in Brasile e in Porto Rico. L'acerola è succosa e morbida. Senza l'aggiunta di zucchero, il gusto è asprigno per l'alto contenuto di vitamina C; infatti mentre le arance forniscono da 500 a 4.000 ppm di vitamina C, l'acerola in natura raggiunge dai 16.000 ai 172.000 dippm.La sua polpa la si può trovare in commercio sotto forma di polvere e di integratori alimentari. Il succo di questo frutto viene commercializzato comunemente in America del Sud, mentre in Europa questo sta avvenendo solamente negli ultimi anni. L'acerola ha funzione di sostegno, funzione ricostituente e di difesa per l'organismo.

    • Aglio

      L'aglio (Allium sativum L.) è una pianta coltivata bulbosa, assegnata tradizionalmente alla famiglia delle Liliaceae, ma che la recente classificazione APG III attribuisce alle Amaryllidaceae (sottofamiglia Allioideae). Il suo utilizzo primo è quello di condimento, ma è ugualmente usato come integratore che svolge una regolare funzionalità dell'apparato cardiovascolare. Metabolismo dei trigliceridi e del colesterolo. Regolarità della pressione arteriosa. Fluidità delle secrezioni bronchiali. Benessere di naso e gola. Funzione digestiva. Antiossidante.

    • Aloe

      L'Aloe vera (sin. Aloe barbadensis Miller) è una pianta succulenta della famiglia delle Aloeaceae, che predilige i climi caldi e secchi.

      L'Aloe contribuisce alla regolarità del transito intestinale. Funzione digestiva. Funzione epatica.

    • Artiglio del diavolo

      Harpagophytum procumbens chiamato anche volgarmente artiglio del diavolo, è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Pedaliacee, presente nell'Africa del Sud, nelle aree di savana e del deserto Kalahari. I fiori sono rosso-violetto. Le radici presentano un corredo di uncini che hanno valso alla pianta il suo nome popolare. In realtà non sono le radici ad avere gli uncini, bensì i frutti, anche se ad essere usate sono le radici secondarie. L'artiglio del diavolo ha funzionalità articolare e funzione digestiva. 

    • Caffè verde
    • Caffeina

      La caffeina, è un alcaloide naturale presente nelle piante di caffè, cacao, tè, cola, guaranà e mate e nelle bevande da esse ottenute. Viene a volte citata con i suoi sinonimi guaranina, teina e mateina, chimicamente identificabili nella stessa molecola.

    • Carciofo

      Il carciofo è una pianta erbacea perenne alta fino a 1,5 metri, provvista di un rizoma sotterraneo dalle cui gemme si sviluppano più fusti, che all'epoca della fioritura si sviluppano in altezza con una ramificazione dicotomica. Il fusto, come in tutte le piante "a rosetta", è molto raccorciato (2-4-cm), mentre lo stelo fiorale è robusto, cilindrico e carnoso, striato longitudinalmente. Vengono attribuite a questa pianta: Funzione digestiva. Funzione epatica. Eliminazione dei gas intestinali. Funzioni depurative dell'organismo. Metabolismo dei lipidi. Antiossidante.

    • Cardo mariano

      È una pianta con portamento vigoroso, che nel primo anno forma una rosetta basale di foglie e nel secondo anno lo scapo fiorale alto fino ad oltre 150 cm. L'intera pianta è glabra e spinosa. Lo scapo è robusto, striato e ramificato, con rami eretti. Dagli acheni del cardo mariano si estrae la silimarina, una miscela di flavonolignani (silibina, silidianina, isosilibina e silicristina) Al cardo mariano vengono attribuite proprieta quali:  funzione digestiva, funzione epatica, funzioni depurative dell'organismo. Antiossidante. 

    • Curcuma

      Curcuma longa (curcuma per antonomasia o zafferano delle indie o più raramente turmerico) è una pianta originaria dell'Asia sud-orientale e largamente impiegata come spezia soprattutto nella cucina indiana, medio-orientale, tailandese e di altre aree dell'Asia. Il Ministero della salute attribuisce a questa pianta: Funzione digestiva. Funzione epatica. Funzionalità del sistema digerente. Antiossidante. Funzionalità articolare. Contrasto dei disturbi del ciclo mestruale. 

    • Echinacea

      Echinacea è un genere di piante erbacee perenni della famiglia delle Asteraceae, originarie del Nord America, comprendente nove specie d'interesse ornamentale ed erboristico. Le Echinacee sono piante erbacee poliennali con riposo vegetativo invernale (la parte epigea si dissecca in autunno), appaiono dalla primavera inoltrata all'autunno e fioriscono tra giugno e agosto. Il ministero della salute attribuisce a questa pianta funzioni quali: Naturali difese dell'organismo. Funzionalità delle vie urinarie. Funzionalità delle prime vie respiratorie. 

    • Fieno greco

      Il fieno greco (Trigonella foenum-graecum L.) è una pianta della famiglia delle Fabaceae (sottofamiglia Faboideae). Il nome del genere - Trigonella - si riferisce alla forma triangolare dei semi, l'epiteto specifico - fieno greco - si riferisce al suo uso, nell'antichità, per l'alimentazione del bestiame. Il componente caratteristico del fieno greco è la trigonellina contenuta all'interno dei semi. La pianta proviene dal Medio Oriente e dal Nord Africa. Adatta ad un clima asciutto accetta anche un terreno ad elevata salinità. Utilizzata in una lunga fascia a clima asciutto, dal Marocco all'Egitto alla Persia all'India alla Cina. Il ministero della salute attribuisce a questa pianta funzioni quali: Funzione digestiva. Azione emolliente e lenitiva (sistema digerente). Metabolismo dei carboidrati. Metabolismo dei trigliceridi e del colesterolo.

    • Fucus

      Fucus è un genere di alghe largamente distribuite in tutte le acque fredde, comuni lungo le coste marine. I fucus appartengono alle Phaeophyta e sono caratterizzati dal pigmento bruno, la fucoxantina, che nasconde laclorofilla. Il ministero della salute attribuisce al Fucus proprietà quali: Equilibrio del peso corporeo. Stimolo del metabolismo. Metabolismo dei lipidi. Funzionalità articolare. Azione emolliente e lenitiva (sistema digerente). 

    • Garcinia Cambogia

      La Garcinia cambogia (Garcinia gummi-gutta) è una specie subtropicale di piante della famiglia delle Clusiaceae originaria dell'Indonesia più in particolare della regione della Garcinia.La parte utilizzata soprattutto come integratore è la buccia. La garcinia cambogia è utile per favorire il  metabolismo dei lipidi, in una dieta ipocalorica favorisce l'equilibrio del peso corporeo e il controllo del senso di fame.

    • Ginkgo Biloba

      Ginkgo biloba è una pianta originaria della Cina, nella quale sono stati rinvenuti fossili che risalgono all'era mesozoica. Molto utilizzata come pianta ornamentale in parchi, viali e giardini grazie alla notevole resistenza agli agenti inquinanti non solo delle metropoli più inquinate, ma anche in cittadine più piccole. Viene inoltre usata anche per creare cortine frangivento. Diffuso il suo utilizzo per farne bonsai. Viene coltivata industrialmente in Europa, Giappone, Corea e Stati Uniti per l'utilizzo medicinale delle sue foglie. Il ministero della salute attribuisce a questa pianta funzioni quali: Antiossidante. Memoria e funzioni cognitive. Normale circolazione del sangue. Funzionalità del microcircolo. (foglie). 

    • Ginseng

      Ginseng Panax L. è un genere di 11 specie di piante perenni a crescita lenta con le radici carnose, appartenente alla famiglia Araliaceae, comunemente note come ginseng.Si sviluppa nell'emisfero settentrionale in Asia orientale (principalmente Corea, Cina del Nord e Siberia orientale) ed in Nord America, tipicamente nei climi più freddi. La specie vietnamita del Panax è quello più comunemente utilizzato. Il ginseng è caratterizzato dalla presenza dei ginsenosidi. La specie siberiana (Eleuterococcus senticosus) possiede una radice ramificata invece che carnosa e, anziché contenere ginsenosidi, contiene eleutherosidi. Il ministero della salute attribuisce a questa pianta funzioni quali: Tonico-adattogeno, Antiossidante, Tonico (stanchezza fisica,mentale), Metabolismo dei carboidrati. 

    • Glucomannano

      Il glucomannano è un polisaccaride idrosolubile e ad alto peso molecolare, utilizzato come fibra alimentare. Viene impiegato come additivo alimentare, emulsionante ed addensante. Chimicamente è costituito da unità di D-mannosio e D-glucosio.Nel contesto di una dieta ipocalorica, il Glucomannano contribuisce alla perdita di peso, se, assunto nella dose di 3 g al giorno ( in tre dosi da 1 grammo ciascuno) con 1-2 bicchieri di acqua prima dei pasti. Nella dose di 4 grammi al giorno, il Glucomannano contribuisce a mantenere nella norma i valori del colesterolo nel sangue.

    • Griffonia Simplicifolia

      Griffonia simplicifolia (DC.) Baill. è una pianta legnosa della famiglia delle fabacee, diffusa principalmente nelle aree tropicali umide dell'Africa.L'estratto secco dei semi maturi di G.simplicifolia è un integratore alimentare utilizzato in erboristeria ed in fitoterapia per le sue proprietà di regolatore dell'umore, del sonno e dell'appetito. 

    • Guarana

      Il guaranà (Paullinia cupana Kunth.) è una pianta rampicante, sempreverde, nativa della foresta amazzonica appartenente alla famiglia delle Sapindaceae. Contiene un analogo della caffeina, una sostanza nota come guaranina. Il suo habitat ideale è quello della foresta amazzonica dove cresce spontaneamente lungo i fiumi. Questa pianta viene anche coltivata a scopo industriale. Il ministero della salute attribuisce a questa piante proprieta quali: Tonico (stanchezza fisica, mentale). Stimolo del metabolismo. Metabolismo dei lipidi. Equilibrio del peso corporeo.

    • Licopene

      Il licopene è un idrocarburo, appartenente al gruppo dei carotenoidi.La maggiore fonte dietetica di licopene è rappresentata dal pomodoro (Solanum lycopersicum) da cui prende anche il nome, e dai suoi derivati, nei quali rappresenta il 60% del contenuto totale in carotenoidi. Il contenuto in licopene è influenzato dal livello di maturazione del pomodoro.

    • Maca

      La maca (Lepidium peruvianum) è una pianta erbacea annuale, ma per la formazione di radici di accumulo può essere definita perennante, nativa della Cordigliera delle Ande del Perù e della Bolivia. Appartiene alla famiglia delle Brassicaceae, (cavolo) di cui conserva molte caratteristiche, è considerata pianta alimentare e, tradizionalmente, pianta medicinale. Il ministero della salute attribuisce a questa pianta funzioni quali: Tonico-adattogeno. Tonico (stanchezza fisica, mentale). Azione tonica e di sostegno metabolico. 

    • Mirtillo nero (Bilberry)

      Il mirtillo nero (Vaccinium myrtillus L.) è una pianta arbustiva della famiglia delle Ericaceae. I frutti, bluastri, hanno l'aspetto di bacche, ma in realtà sono false bacche, perché si originano da sepali, petali e stami, oltre che dall'ovario. Si consumano freschi o trasformati in marmellata. Fiorisce in maggio e fruttifica in luglio-agosto. La specie si trova in Eurasia e in America del Nord. In Italia il genere Vaccinium è rappresentato sui monti del Centro e del Nord. Il ministero della salute attribuisce a questa pianta proprietà quali: Funzionalità del microcircolo (pesantezza delle gambe). Antiossidante. Benessere della vista. Regolarità del transito intestinale. Drenaggio dei liquidi corporei. Funzionalità delle vie urinarie

    • Mirtillo rosso (Cranberry)

      La pianta è originaria del Nord-Est degli Stati Uniti estendendosi a sud fino alla Sud Carolina, e delle contigue regioni del Sud-Est canadese. La pianta è decisamente resistente al freddo, ed ha ambiente ottimale in aree umide e palustri, lungo i ruscelli, dove costituisce spesso estese colonie monospecie. Ama terreno acido, in analogia ad altre ericacee. Il consumo come alimento è molto radicato negli Stati Uniti ed in Canada, dove è tradizionalmente il cibo nelle ricorrenze festive invernali, come composta acida per la festa del ringraziamento. Il ministero della salute attribuisce a questo frutto proprietà quali: Drenaggio dei liquidi corporei. Funzionalità delle vie urinarie. Antiossidante. Regolarità del transito intestinale.

    • Reishi - Shiitake

      Ganoderma lucidum (Curtis) P. Karst., è un fungo parassita oppure saprofita che predilige il legno di quercia o castagno; è conosciuto in Cina per le sue proprietà officinali. In Cina è conosciuto col nome di Ling zhi mentre in Giappone con l'appellativo di Reishi.

    • Saw Palmetto

      Serenoa repens è una pianta della famiglia delle Arecaceae, unica specie del genere Serenoa. È conosciuta anche come Sabal serrulata e come saw palmetto, nome con cui viene comunemente chiamata negli Stati Uniti. Il nome del genere è un omaggio al botanico statunitense Sereno Watson. Il ministero attribuisce a questa pianta funzioni quali: funzionalità della prostata, drenaggio dei liquidi corporei e funzionalità delle vie urinarie.

    • Spirulina

      Spirulina platensis, è una specie appartenente alla classe Cyanobacteria (ritenuta erroneamente un'alga azzurra) che vive in laghi salati con acque alcaline e calde (es. lago di Texcoco, lago Ciad, ecc.). Conosciuta sin dall'antichità dai popoli della regione tropicale, è considerata un eccellente integratore alimentare naturale. La spirulina oggi viene coltivata in laghi artificiali in Messico ed in Cina, ma si preferisce coltivare la Spirulina maxima. Il ministero della salute attribuisce a questa alga proprietà di sostegno e ricostituente.

    • Tè verde

      Il tè verde è un tipo di tè composto esclusivamente da foglie di Camellia sinensis (o Thea chinensis) che durante la lavorazione non devono subire alcuna ossidazione. Di origini cinesi, per secoli è stato consumato in varie regioni asiatiche, dal Giappone al Medio Oriente. Solo di recente ha trovato la sua diffusione anche in Occidente, dove per tradizione si consuma per lo più tè nero. A livello globale è la seconda varietà di tè più diffusa. Note proprietà del te verde sono: drenaggio dei liquidi corporei, equilibrio del peso corporeo, normale funzionalità intestinale, tonico (stanchezza fisica, mentale), antiossidante. 

    • Tribulus

      Tribulus terrestris L. è una pianta appartenente alla famiglia delle Zygophyllaceae. Il ministero della salute attribuisce a questa piante proprietà quali: azione tonica e di sostegno metabolico, tonico (stanchezza fisica, mentale), funzionalità delle vie urinarie, funzione digestiva.

    • Valeriana

      La valeriana comune (Valeriana officinalis) è una pianta a fiore appartenente alla famiglia delle Valerianacee. È la più nota del genere Valeriana, costituito da più di 150 specie, maggiormente divulgate nelle regioni boscose europee e, in parte, anche in Nord America e nelle regioni tropicali sudamericane. Il ministero della salute attribuisce a questa pianta: Rilassamento (sonno; in caso di stress)

    per pagina
    Mostrando 1 - 12 di 97 articoli
    Mostrando 1 - 12 di 97 articoli